Apple Intelligence arriva su iPhone, iPad e Mac

Apple Intelligence arriva su iPhone, iPad e Mac

Definendo un nuovo standard per la privacy nell’AI, Apple Intelligence capisce il contesto personale per offrire un'intelligenza utile e pertinente

Definendo un nuovo standard per la privacy nell’AI, Apple Intelligence capisce il contesto personale per offrire un'intelligenza utile e pertinente

Definendo un nuovo standard per la privacy nell’AI, Apple Intelligence capisce il contesto personale per offrire un'intelligenza utile e pertinente

Dal mondo Apple

11 giu 2024

Apple ha presentato Apple Intelligence, il sistema di intelligenza personale per iPhone, iPad e Mac integrato in iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia. Sfrutta la potenza del chip Apple per comprendere e creare linguaggio e immagini, eseguire azioni nelle app e attingere dal contesto personale per semplificare e velocizzare le attività di tutti i giorni.

Nuovi modi per scrivere e comunicare in modo più efficace con i Writing Tools integrati a livello di sistema in iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia, l’utente può rielaborare, revisionare e sintetizzare un testo ovunque lo scriva, tra cui Mail, Note, Pages e altre app di terze parti.

Grazie alla funzione Rewrite, Apple Intelligence consente di scegliere tra varie versioni del testo che è stato scritto modificando il tono in base al pubblico e alla finalità. La funzione Proofread controlla la grammatica, la scelta lessicale e la struttura della frase, suggerendo anche modifiche, di cui spiega il motivo, che l'utente può rivedere o accettare. La funzione Summarize permette di sintetizzare un passaggio di testo e visualizzarlo sotto forma di paragrafo discorsivo, lista di concetti principali, tabella o elenco.

Stare al passo con le email in Mail non è mai stato così facile: ora in cima alla casella di posta compare la nuova sezione Priority Messages, che contiene le email più urgenti, per esempio, un invito per il giorno stesso o una carta d’imbarco. Anziché vedere soltanto le prime righe dell’email, sarà possibile visualizzare direttamente una sintesi del contenuto del messaggio senza nemmeno aprirlo, e per vedere i dettagli dei thread più lunghi basterà un tap. Smart Reply offre inoltre suggerimenti per le risposte rapide e identifica le domande nelle email per garantire che l’utente non ne perda nessuna.

La comprensione profonda del linguaggio si applica anche alle notifiche: le Priority Notifications appaiono in cima alla raccolta, per portare in evidenza le più importanti.


Nelle app Note e Telefono ora è possibile registrare, trascrivere e riassumere i contenuti audio. Quando parte la registrazione durante una call, tutte le persone che partecipano vengono automaticamente informate, e quando termina, Apple Intelligence genera un riassunto dei punti principali.

Con Apple Intelligence sarà anche possibile creare immagini da usare nelle conversazioni per esprimersi in modi nuovi e divertenti in pochi istanti scegliendo fra tre stili diversi: animazione, illustrazione e schizzo. Image Playground è semplice da usare ed è integrata in app come Messaggi, ma è anche disponibile come app a sé stante.

In Note, si può accedere a Image Playground attraverso la nuova Image Wand nella palette di strumenti di Apple Pencil, rendendo le note graficamente più accattivanti. Semplici schizzi possono essere trasformati in piacevoli immagini e l'utente può perfino selezionare uno spazio vuoto per creare un’immagine a partire dal contesto nell’area circostante. Image Playground è disponibile in app come Keynote, Freeform e Pages, così come in app di terze parti che usano la nuova API Image Playground.

Le Genmoji portano le emoji ad un nuovo livello, permettendo all'utente di esprimersi in modo originale. Basta scrivere una descrizione per far apparire la propria Genmoji insieme a una serie di opzioni aggiuntive, o creare Genmoji di amici e familiari basate sulle loro foto. Proprio come le emoji, le Genmoji possono essere aggiunte ai messaggi o condivise come adesivi o reazioni.

Ora con Apple Intelligence cercare le foto e i video è ancora più semplice. Per cercare foto specifiche si possono usare frasi comuni come “Maya sullo skateboard con una maglietta colorata” oppure “Katie con adesivi sulla faccia”. E anche la ricerca all’interno dei video è facilissima, perché si può identificare un momento specifico in un clip e andare direttamente a quella sequenza. Inoltre, grazie al nuovo strumento Clean Up, si possono rimuovere gli oggetti indesiderati dallo sfondo, senza correre il rischio di alterare il soggetto.


Con Ricordi si può creare la storia che si preferisce semplicemente inserendo una descrizione. Apple Intelligence selezionerà le foto e i video che meglio rispecchiano la descrizione, strutturerà la storia in capitoli in base ai temi identificati nelle foto, e riorganizzerà il tutto in un film con un filo narrativo. L’utente riceverà anche suggerimenti di colonne sonore di Apple Music da abbinare ai suoi ricordi.


Grazie alla più evoluta capacità di comprensione del linguaggio, ora Siri è in grado di interagire in modo più personale, naturale e contestualmente pertinente, velocizzando le attività di ogni giorno. Riesce a seguire un utente anche se incespica con le parole e ricorda il contesto tra una richiesta all'altra. Si può interagire con Siri usando la voce o scrivendo, passando da una modalità all’altra quando si preferisce. Siri ha anche una nuova veste grafica: quando è attiva, un elegante fascio luminoso scorre lungo il profilo del display.

Apple sta inoltre integrando l’accesso a ChatGPT nelle esperienze offerte in iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia, permettendo all’utente di accedere direttamente alle sue capacità di comprensione delle immagini e dei documenti senza dover passare da uno strumento all’altro.

Il sistema Apple Intelligence è gratuito e sarà disponibile in versione beta come parte di iOS 18, iPadOS 18, e macOS Sequoia quest'autunno in inglese americano (US). Alcune funzioni, piattaforme software e altre lingue arriveranno nel corso del prossimo anno. Apple Intelligence sarà disponibile su iPhone 15 Pro, iPhone 15 Pro Max, e iPad e Mac con M1 e modelli successivi, con Siri e lingua del dispositivo impostata su inglese americano (US). Maggiori informazioni disponibili su apple.com/apple-intelligence.

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo

Altre notizie

Altre notizie

C&C Tolosa diventa Apple Premium Partner

C&C Tolosa diventa Apple Premium Partner

C&C Tolosa diventa Apple Premium Partner

News C&C

4 giu 2024

·

Due giorni di eventi per l'inaugurazione del negozio francese di Capitole dopo il restyling.

Due giorni di eventi per l'inaugurazione del negozio francese di Capitole dopo il restyling.

Gemini arriva in Google Workspace for Education

Gemini arriva in Google Workspace for Education

Gemini arriva in Google Workspace for Education

Edu

17 mag 2024

·

L’IA generativa di Google approda anche nel mondo dell’istruzione con Gemini Education e Gemini Education Premium.

L’IA generativa di Google approda anche nel mondo dell’istruzione con Gemini Education e Gemini Education Premium.

Basta uno sguardo per controllare iPhone, l’accessibilità Apple per un mondo senza barriere

Basta uno sguardo per controllare iPhone, l’accessibilità Apple per un mondo senza barriere

Basta uno sguardo per controllare iPhone, l’accessibilità Apple per un mondo senza barriere

Dal mondo Apple

16 mag 2024

·

In concomitanza con la Giornata mondiale dell'Accessibilità, Apple annuncia nuove importanti funzioni come Eye Tracking che consente di controllare iPhone e iPad con gli occhi, Music Haptics per ascoltare la musica attraverso le vibrazioni e Scorciatoie Vocali.

In concomitanza con la Giornata mondiale dell'Accessibilità, Apple annuncia nuove importanti funzioni come Eye Tracking che consente di controllare iPhone e iPad con gli occhi, Music Haptics per ascoltare la musica attraverso le vibrazioni e Scorciatoie Vocali.

C&C Apple Premium Partner assume in Italia: ecco le opportunità

C&C Apple Premium Partner assume in Italia: ecco le opportunità

C&C Apple Premium Partner assume in Italia: ecco le opportunità

News C&C

30 apr 2024

·

Instagram

Follow us

Instagram

Follow us

Instagram

Follow us